Da Pokémon Go a Vuforia Studio Enterprise il passo è breve: la Realtà Aumentata è accessibile a tutti

Pokémon Go è basato sulla Realtà Aumentata e rende possibile visualizzare attraverso il cellulare un mondo digitale completamente sovrapposto al mondo reale

Pokémon Go è il gioco del momento. In giro per le città, ma anche per gli uffici, adulti, ragazzi e bambini cercano di catturare i famosi mostriciattoli che si nascondono dietro gli alberi ma anche le scrivanie, con l’obiettivo di catturarli tutti. Il gioco è basato sulla Realtà Aumentata e utilizza fotocamera, sensore GPS e accelerometro per avvisare su come e cosa cercare nelle vicinanze.

Al contrario della realtà virtuale, che trasporta i giocatori in un mondo di fantasia, con Pokémon Go si gioca con la Realtà Aumentata all’interno dell’universo reale: in sostanza è possibile visualizzare attraverso il cellulare un mondo digitale completamente sovrapposto al mondo reale e può servire per capire da vicino le grandi potenzialità dell’uso di immagini virtuali.

Pokémon Go consente di sperimentare in prima persona le potenzialità della realtà aumentata, che connette le persone tra loro e l’ambiente circostante in un modo così intenso come nessuna tecnologia prima di ora è riuscita a fare.

Immaginate ora le potenzialità di una simile tecnologia all’interno delle aziende, dove può essere utilizzata per offrire soluzioni a problemi che non è possibile risolvere in altro modo e migliorare in modo netto efficienza e produttività.

Le informazioni necessarie per fare bene il proprio lavoro non sono sempre disponibili quando, dove o come servono: i sistemi AR, sotto forma di visori indossabili, consentono di accedere a una nuova dimensione.

PTC ha già iniziato a muoversi da tempo in questo ambito e ora ha annunciato la disponibilità di Vuforia™ Studio Enterprise, un nuovo e potente strumento per l’Authoring e il Publishing di esperienze di realtà aumentata (AR) per l’impresa.

Vuforia Studio Enterprise è completamente integrato con il software di visualizzazione e illustrazione CAD 3D Creo® e con la piattaforma IoT ThingWorx® di PTC, per aggiungere in modo semplice e rapido un elemento di realtà aumentata ai prodotti connessi, dalle apparecchiature industriali e di produzione, ai pannelli solari, ai dispositivi medici. La nuova soluzione sarà disponibile sul mercato entro la fine del 2016.

La realtà aumentata è uno dei segmenti tecnologici a crescita più rapida all’interno delle imprese. La sua adozione, tuttavia, è ostacolata dalla mancanza di strumenti per gli autori di contenuti, che possono ora sfruttare gli asset 3D esistenti. Vuforia Studioraccoglie questa sfida e consente lo sviluppo di nuove esperienze per la creazione, la gestione e il supporto dei prodotti connessi, offrendo tutti i componenti necessari per far sì che qualsiasi sviluppatore di soluzioni possa creare in modo semplice esperienze di realtà aumentata.

Quest’ultima diventa così accessibile a tutti, consentendo alle imprese di sfruttare gli asset 3D esistenti dal software Creo, il CAD 3D leader di settore di PTC, oltre ad altri comuni strumenti di modellazione 3D. Questa soluzione permette di combinare i dati con sequenze e animazioni di facile creazione, nonché con i dati dei sensori IoT di un prodotto, come ad esempio temperatura e velocità operativa, tramite ThingWorx.

Queste informazioni sono integrate tramite una suite di componenti tecnologici che semplifica lo sviluppo di esperienze di realtà aumentata:

  • Vuforia Studio Enterprise offre un’interfaccia di semplice utilizzo per l’Authoring senza scrittura di codice e il Publishing di esperienze di Realtà Aumentata, che possono incorporare dati CAD 3D e dati IoT provenienti da ThingWorx e sono associate a un’immagine ThingMark™ personalizzata che identifica in modo univoco un oggetto o un prodotto. 
  • Vuforia Experience Service è un servizio basato su
    cloud che consente di pubblicare con pochi clic le esperienze create con Vuforia Studio. Grazie alla possibilità di creare un numero illimitato di esperienze, viene così fornita una soluzione scalabile per rendere disponibile la realtà aumentata a livello aziendale globale. 
  • Vuforia Experience Service è un’un’applicazione singola che scansiona ThingMarks e richiede all’utente di selezionare un’esperienza associata. Una volta selezionata, l’esperienza viene scaricata e avviata.

Per aderire al Vuforia Studio Pilot Program cliccare qui.

Questo articolo è stato pubblicato in Novità di PTC Creo 3.0, Progettazione rivoluzionata, Tecnologia di Creo, Vantaggi di Creo e ha le etichette , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>