Caricateli tutti: impilatori, nastri trasportatori e Advanced Assembly

Le risorse minerali vengono estratte dal terreno e vengono quindi trattate e trasformate in energia, fertilizzante, acciaio e così via. Questo più o meno si sapeva già. Tuttavia, mentre l’estrazione e il trattamento dei minerali sono attività complesse di per sé, il trasporto di grandi carichi di materiali tra la miniera e gli impianti di trattamento presenta una serie unica e interessante di problematiche a livello di progettazione tecnica su vasta scala. Qual è il modo migliore di spostare milioni di tonnellate di carbone sul territorio? Quanti vagoni occorrono? E se si dovesse utilizzare una nave per il trasporto?

ThyssenKrupp Materials Handling (TKMH) esplora proprio queste questioni. L’azienda sudafricana è specializzata nella progettazione, fornitura, distribuzione e attuazione di soluzioni per la gestione di grandi quantitativi di materiali. La linea di prodotti include impilatori per la gestione del deposito dei materiali in magazzino, pale caricatrici per lo spostamento di risorse dal camion alla nave e nastri trasportatori installati per chilometri.

L’azienda si occupa di lavori consistenti. In realtà TKMH progetta tutto per l’industria: da un singolo pezzo di attrezzatura a sistemi per un intero impianto.

72_70_45_Eskom_Kendal_StackerReclaimer

La brutta notizia è che tutti questi lavori impegnativi possono mettere a dura prova il software di progettazione, soprattutto quando qualcuno desidera caricare l’intero modello o modificare una parte di un prodotto più grande. Succede spesso.

Nell’estrazione e nella gestione dei materiali, in particolare, i team devono essere sempre preparati a modernizzare, convertire ed estendere i sistemi esistenti man mano che vengono definiti nuovi standard per l’output e l’efficienza. Ma ecco la buona notizia: tutti questi assiemi di grandi dimensioni e aggiornamenti non comportano più problemi come in passato.

Alcuni anni fa, infatti, il team TKMH ha adottato il software PTC per la progettazione e la gestione dei dati, semplificando l’utilizzo degli assiemi di grandi dimensioni. Carel Van der Merwe, responsabile della progettazione tecnica, ritiene che le funzionalità avanzate per gli assiemi di PTC e l’approccio allo sviluppo “top-down” abbiano facilitato il lavoro dell’azienda. La progettazione top-down è un processo in base al quale un progetto di prodotto viene pianificato, strutturato ed eseguito dal livello top.

“Se dovessimo progettare un impilatore a partire da parti di piccole dimensioni e successivamente fosse richiesta una versione con un braccio più lungo di 10 metri, sarebbe necessario scendere ai dettagli a livello di componente per apportare la modifica” afferma Van der Merwe. “Con la progettazione top-down, ovvero definendo innanzitutto un’ossatura parametrica generale, è possibile tornare indietro in un secondo momento e per lo stesso tipo di impilatore, ad esempio, spostare il punto di rotazione del braccio oppure allungarlo e allargarlo. La progettazione top-down consente di ridurre al minimo il lavoro di riprogettazione richiesto quando sono necessarie modifiche”.

PTC Creo Advanced Assembly Extension e gli strumenti di progettazione top-down sono solo alcuni dei modi in cui PTC Creo semplifica l’utilizzo di assiemi di grandi dimensioni. Per ulteriori informazioni riproducete il video riportato di seguito.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized e ha le etichette , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>