TERA Semicon determina il proprio destino con CAD e PDM

Quando si legge la storia di TERA Semicon, si nota subito che la società ha adottato un approccio e preso una direzione ben definiti sin dal primo giorno. L’azienda sudcoreana ha iniziato a sviluppare attrezzatura per il trattamento termico ad alte temperature nel 2002, nella cosiddetta “fase di fondazione”. Ha organizzato un’unità di ricerca interna e gettato le basi per un futuro nella tecnologia AMOLED 4G. Un AMOLED è un diodo organico a emissione di luce a matrice attiva, una tecnologia di visualizzazione utilizzata nei dispositivi mobili.

Gli AMOLED sono meno costosi dei display a LED tradizionali e la qualità sta migliorando rapidamente. Per creare questi display ad AMOLED, i produttori cristallizzano un livello subatomico uniformemente depositato di un catalizzatore su un grande vetro di silicio amorfo. Cristallizzano il silicio amorfo in silicio policristallino. I sistemi di trattamento termico per la produzione in massa di questi AMOLED è uno dei primi successi in termini di progettazione tecnica di TERA.

Forno verticale pilota di TERA Semicon

Forno verticale pilota di TERA Semicon

Nel 2006 TERA ha dichiarato di essere pronta a espandersi. L’azienda ha costruito una nuova fabbrica e ha ricevuto il titolo di centro tecnologico avanzato dal Ministro del commercio, dell’industria e dell’energia della Corea del Sud. Ha anche aggiornato i sistemi CAD e di gestione dei dati di prodotto. Ha adottato PTC Windchill PDMLink 10.0 e PTC Creo Parametric con PTC Creo Flexible Modeling Extension (FMX) per la progettazione. Grazie a questi nuovi strumenti software, TERA è riuscita a gestire meglio i dati CAD, i documenti e gli assiemi di grandi dimensioni. nonché a ridurre i tempi di progettazione. Anche questo, un ottimo risultato, visto che, nel 2012, TERA Semicon è stata scelta come partner strategico insieme a Samsung Display, una divisione di uno dei principali produttori di cellulari al mondo.

Nel 2013 la stampa che si occupa di elettronica di consumo ha segnalato che Samsung Display non è in grado di soddisfare la domanda di display. E questa è naturalmente un’ottima notizia per TERA. La strategia di progettazione e gestione dei dati di TERA riuscirà a far fronte alla crescita esponenziale del suo business? Noi pensiamo di sì. Il team ha indicato che i progettisti hanno quasi dimezzato il tempo dedicato alla soluzione di problemi non correlati alla progettazione. Inoltre, la velocità di immissione dei prodotti sul mercato è aumentata del 20%.

Per ulteriori informazioni su come le aziende traggono vantaggio da CAD con PDM leggete http://creo.ptc.com/tag/pdm-customer/.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized e ha le etichette , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>