Quando i prototipi fisici non sono un’opzione

Vi sono numerosi prodotti che è possibile creare, testare, scartare, quindi ricreare, testare e scartare di nuovo finché non si ottengono i risultati desiderati. Gli yacht di lusso non sono tra questi.

Sono troppo costosi per qualsiasi mockup fisico significativo. Prima di carteggiare la prima asse, è necessario assicurarsi che la barca che si desidera costruire sia bella, sicura, efficiente e comoda. Altrimenti è tutto tempo perso. Non sorprende quindi che i costruttori di imbarcazioni eleganti di fascia alta inizino la progettazione con un sistema CAD 3D valido, che garantisce una precisione millimetrica, strumenti di rendering realistico ed eccellenti funzioni di simulazione e analisi.

A questo proposito desidero presentarvi CNB Yachts, un costruttore di barche di Bordeaux, Francia, che si concentra sul lusso, sulla praticità per i clienti e sui mockup digitali. Ulteriori informazioni sull’azienda e sul suo utilizzo di PTC Creo e PTC Windchill PDMLink sono disponibili nell’ultimo video riportato di seguito.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized e ha le etichette , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>