CAD e PDM PTC: Inhon introduce prodotti in fibra di carbonio sul mercato con una velocità del 25% superiore

Quando un’azienda è specializzata in fibra di carbonio, è impossibile indovinare il prossimo prodotto che potrebbe esserle richiesto di sviluppare. Mazze da golf? Biciclette? Un archetto di violino?

La fibra di carbonio è un materiale leggero ma estremamente resistente e durevole che viene utilizzato in ogni ambito, dal settore aerospaziale alle attrezzature da pesca, e trova ogni giorno impiego in un maggior numero di prodotti.

Inhon, un cliente PTC Creo con sede a Taiwan, si concentra esclusivamente sulla fibra di carbonio per i propri prodotti e quelli dei clienti. Da Inhon proviene Papilio G1, uno smartphone Android racchiuso in un guscio in fibra di carbonio che pesa soltanto 127 grammi.

L’azienda produce inoltre la linea di biciclette GUSTO e CarbonBook, un pluripremiato computer ultraportatile.

Dall’inizio dell’attività nel 2008, Inhon si occupa di qualsiasi bene di consumo che possa trarre vantaggio da casse e telai leggeri, sottili e robusti. Per quanto questa strategia aziendale si sia rivelata vincente, ha anche generato un’ingente quantità di dati, per progetti, stampi, prodotti dei clienti e così via.

Ogni revisione è stata salvata e non sempre i clienti utilizzano gli stessi strumenti CAD di Inhon o di altri clienti. Senza una strategia di qualche tipo in grado di gestire tutto ciò, Inhon rischiava di sprecare tempo e risorse soltanto per gestire la crescente riserva di dati.

L’azienda doveva inoltre considerare come utilizzare in modo efficiente tutti questi dati. È ad esempio possibile che un creatore di stampi riceva file CAD da un cliente. Sarà in grado di caricare il file? Che cosa accade se deve applicare le proprie competenze al file (ovvero modificarlo) per renderlo più idoneo alla produzione? Potrà aggiungere angoli di sformo e linee di divisione?

L’azienda necessitava di un sistema CAD e PDM in grado di migliorare la progettazione multi-CAD e la gestione di dati multi-CAD, la gestione di assiemi di grandi dimensioni, la gestione dei documenti, la gestione delle modifiche e la gestione della configurazione.

Dopo aver valutato le alternative, Inhon ha selezionato PTC. Collaborando con un rivenditore autorizzato, Inhon ha implementato PTC Creo e PTC Windchill PDMLink per la progettazione e la gestione dei dati. Ha funzionato. Inhon impiega meno tempo per la progettazione e l’introduzione sul mercato è notevolmente più veloce rispetto al passato.

Complessivamente, i tempi per passare da un progetto iniziale alla produzione completa sono stati ridotti del 25%. Ovvero, ciò che un tempo richiedeva 6 mesi ne richiede ora 4-5. Inhon, inoltre, ha esteso la collaborazione tra i diversi reparti e ciò ha consentito una progettazione più innovativa.

“L’implementazione di PTC Creo e PTC Windchill PDMLink ha garantito un valido supporto per miglioramenti nella progettazione e nella collaborazione” ha dichiarato l’ingegnere senior Holiday Su. “Il livello dei servizi ai clienti, la competitività sul mercato e la nostra capacità di ridurre i costi di sviluppo prodotto sono tutti migliorati considerevolmente”.

Questo articolo è stato pubblicato in Clienti Creo e ha le etichette , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>