Tech Toys 360: Ducati Diavel

È primavera. I ghiacci si ritirano, il canto degli uccelli risuona nell’aria e uomini e donne si innamorano di nuovo… delle proprie motociclette. Capirete di che cosa parlo guardando questa recensione video neozelandese della Ducati Diavel Cromo.

La Ducati Diavel, progettata in Italia nel 2010 da un cliente PTC, è stata presentata in un recente episodio di Tech Toys 360, un programma televisivo del canale Velocity Discovery che si occupa di “veicoli, arnesi e congegni”.

La Diavel è considerata una moto cruiser, ma assomiglia poco alle classiche Harley-Davidson che definiscono questa classe. Al contrario, introduce un proprio stile nella categoria, nonché livelli elevati di innovazione, potenza e prestazioni. Per non parlare delle “possenti” forcelle regolabili.

Amo questo video perché Fraser Davey di Bike Rider Magazine ama questa motocicletta. Fate clic su Play e lasciate che Fraser Davey vi illustri questa magnifica macchina, caratteristica per caratteristica. Scoprirete perché i motociclisti che guidano Diavel raccontano che spesso vengono fermati da estranei che vogliono parlare della loro Ducati.

Questo articolo è stato pubblicato in Clienti Creo e ha le etichette , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>