Cliente Creo: un team del Regno Unito sviluppa una microlavorazione più precisa e conveniente

Ricordate Salto nel buio, il film del 1987 in cui un uomo, miniaturizzato nell’ambito di un esperimento segreto, veniva accidentalmente iniettato in uno sventurato commesso? Nel film, una navicella di grandezza naturale veniva rimpicciolita al punto da poter essere inserita nel flusso sanguigno del commesso.

Venticinque anni dopo, strumenti tecnologici di dimensioni minuscole sono diventati realtà. L’industria è ora in grado di fabbricare prodotti utilizzando macchinari con una precisione fino a pochi micron, ovvero circa 1/20 della larghezza di un capello umano.

Con applicazioni nei settori automotive, aerospaziale e medico, questa nuova microproduzione sta già cambiando il mondo. Ad esempio, gli ugelli di iniezione del carburante nelle automobili diesel possono ora essere prodotti in modo da operare a una pressione notevolmente più elevata e ottenere così una nebulizzazione più fine del gasolio nella camera di combustione, che consente una combustione più controllata che genera emissioni considerevolmente ridotte.

Buona parte di questa tecnologia viene prodotta utilizzando la lavorazione elettrochimica (ECM). La lavorazione elettrochimica rimuove materiale da un pezzo in lavorazione utilizzando un processo di elettrolisi in un fluido elettrolitico.

Con una precisione a 5 micron, la lavorazione elettrochimica consente di tagliare angoli di piccole dimensioni o forma insolita, contorni complessi o cavità in metalli duri ed esotici come alluminuri di titanio, Inconel, Waspaloy e alte leghe di nichel, cobalto e renio. È straordinario, ma anche costoso.

Per questo motivo, la britannica Brunel University ha collaborato con un gruppo di produttori di piccole e medie dimensioni per sviluppare apparecchiature ECM convenienti. La partnership include IT Sligo, CDAMC, Vox Power, Vrije Universiteit di Bruxelles, Sonplas ed Elsyca.

Didascalia: Prototipo ECM di prossima generazione progettato in PTC Creo

Il progetto ha obiettivi ambiziosi: migliorare la ripetibilità, la precisione (fino a 1 micron) e la stabilità della microlavorazione.

Il team di progettazione tecnica avanzata di Brunel ha progettato e verificato il sistema meccanico, di filtrazione e di gestione degli elettroliti completo del macchinario ECM. Tutto questo è stato eseguito con PTC Creo.

In soli 3 mesi, un team di quattro studenti e il dottor Atanas Ivanov, direttore del corso e responsabile principale della ricerca, hanno portato a termine un modello funzionante completo (con parti mobili), animazioni e disegni tecnici completi. Il primo macchinario è infatti già stato prodotto e consegnato a un cliente in Germania.

Didascalia: Sistema meccanico, di filtrazione e di gestione degli elettroliti completo del prototipo ECM

Come bonus, progettando nuove tecnologie gli studenti hanno anche migliorato le proprie competenze di progettazione. “Nel corso del progetto ho riscontrato che Creo è uno strumento di risoluzione dei problemi molto potente e mi sono ritrovato a imparare costantemente nuove tecniche e competenze” ha dichiarato lo studente di Brunel Christian Townsend.

Il compagno Jonathon Oxley si è dichiarato d’accordo. “Avendo utilizzato in precedenza software di progettazione PTC, ho davvero apprezzato moduli (animazioni) che non avevo mai utilizzato prima. Mi è inoltre piaciuto poter perfezionare le mie precedenti competenze Pro/ENGINEER”.

Ci congratuliamo con i membri del team di Brunel University per il loro grande successo.

Per ulteriori informazioni su come il team di Brunel University ha utilizzato PTC Creo per progettare la lavorazione elettrochimica, fate clic qui.

Per ulteriori informazioni sul progetto, fate clic qui.

© Dott. Atanas Ivanov, direttore del corso e responsabile principale della ricerca. Tutti i diritti delle immagini sono riservati.

Questo articolo è stato pubblicato in Clienti Creo e ha le etichette , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>