Esplorazione, creazione, suggerimenti, evoluzione: conceptual design con PTC Creo

Raramente le nuove idee concettuali sono “nuove”. Nella maggior parte dei casi si tratta di derivazioni o modifiche di progetti precedenti.

PTC ha chiesto a progettisti e altre parti coinvolte nella progettazione di prodotti quanto sia comune questa pratica* e il 45% ha dichiarato che i conceptual design nelle rispettive aziende vengono generati utilizzando direttamente progetti esistenti. In totale, il 23% ha affermato di sfruttare in larga misura prodotti precedenti. Poiché così tanti “nuovi” prodotti sono di fatto versioni riprogettate e migliorate di prodotti legacy, il conceptual design è spesso un’opera di evoluzione.

L’azienda esplora nuove idee di prodotto con un rapido susseguirsi di ipotesi basate su ciò che già funziona. PTC Creo fornisce strumenti che supportano questo approccio evoluzionario al conceptual design. Gli strumenti PTC Creo sono per la maggior parte sufficientemente semplici, flessibili e intuitivi da consentire a ingegneri e progettisti (anche utenti non CAD) di promuovere rapidamente concetti senza sacrificare tempo o impegnarsi prematuramente su un progetto.

PTC Creo Direct è un’applicazione di modellazione diretta che supporta gli utenti che desiderano riutilizzare rapidamente modelli Creo esistenti o importare e utilizzare dati legacy come punto di partenza per nuovi conceptual design. Con l’approccio della modellazione diretta, gli utenti possono apportare modifiche alla geometria 3D tramite semplici operazioni di inserimento ed estrazione e non sono necessarie competenze di progettazione parametrica 3D. Osservate con quanta facilità gli utenti di Creo Direct possono generare nuovi concetti:

Utilizzando il paradigma della modellazione diretta in PTC Creo, la transizione tra la modellazione concettuale e il prodotto progettato è semplificata. Se creati con PTC Creo Direct, i modelli concettuali non devono essere ricreati dopo il passaggio a PTC Creo Parametric per la fase della progettazione dettagliata e viene così risparmiata una significativa quantità di tempo che ingegneri e progettisti possono utilizzare per sviluppare più prodotti di successo in grado di “sopravvivere” all’agguerrita concorrenza del mercato e addirittura “riprodursi” come base per prodotti futuri.

Il conceptual design evoluzionario è essenzialmente questo.

Per ulteriori informazioni sul conceptual design, esplorate il centro risorse dedicato.

*Sintesi della ricerca PTC Trends in Concept Design

Questo articolo è stato pubblicato in Info su Creo, Novità di Creo 2.0 e ha le etichette , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>