I social media danno una voce ai clienti della progettazione

Le aziende sono alla ricerca continua di metodi per migliorare i prodotti esistenti e crearne di innovativi che attirino l’attenzione dei consumatori sempre più difficili ed esigenti.

I produttori ricorrono ai social media per raccogliere i feedback dei clienti e utilizzarli per migliorare i processi di innovazione e sviluppo prodotto.

I social media rappresentano un canale tramite cui i consumatori possono esprimere la loro opinione sui prodotti correnti.

Un numero crescente di aziende si sintonizza su questi canali (Facebook, Twitter, Google+, LinkedIn, MySpace, ecc.) e si consulta con il pubblico per capire come risolvere i problemi di progettazione e come determinare la direzione futura dei nuovi prodotti.

Alcuni manager di vecchio stampo potrebbero rabbrividire all’idea che i clienti si lamentino pubblicamente e condividano giudizi negativi online sui prodotti della società. Ma questi manager sono poco lungimiranti.

Innanzitutto, se un cliente parla apertamente di un problema relativo a un prodotto, è probabile che molte altre persone abbiano la stessa difficoltà. Inoltre, se arriva al punto di condividere la propria opinione sul prodotto, significa che gli interessa che il prodotto e/o l’azienda abbiano successo.

Da un punto di vista aziendale, i social media mirano ad avvicinare le aziende al pubblico. Come tali possono diventare un’ottima fonte di idee per identificare i problemi dei prodotti esistenti e capire quali feature e funzionalità i clienti vorrebbero vedere implementate nei prodotti futuri.

Le aziende non dovrebbero perdere tempo a gestire singole lamentele. Dovrebbero, invece, dimostrare ai clienti che sanno ascoltare incorporando il feedback di questi ultimi nelle fasi di pianificazione dei nuovi prodotti.

Feedback dei clienti
Grazie agli strumenti di monitoraggio dei social media, i responsabili di prodotto e i progettisti possono scoprire quali problemi riscontrano i clienti con i prodotti correnti e con quelli della concorrenza. Con le informazioni raccolte si possono progettare prodotti migliori. Come fa una modifica di progettazione a risolvere un problema? Oppure come si fa a migliorare un progetto futuro per evitare di riprodurre gli stessi errori dei prodotti concorrenti?

Esaminiamo alcuni di questi strumenti di monitoraggio dei social media per comprendere come possono aiutare le organizzazioni a gestire tutti gli aspetti, positivi e negativi, che interessano i loro prodotti.

Google Alert: questo strumento gratuito consente di monitorare il Web in base alle ricerche eseguite con parole chiave. Dopo avere effettuato la registrazione, è possibile impostare la ricezione di e-mail quando Google trova citazioni del nome dell’azienda, dell’URL, del nome del prodotto, ecc.

Topsy: questo strumento Web gratuito consente di effettuare ricerche sul Web per conoscere le impressioni sul prodotto pubblicate online dagli utenti. Topsy invierà inoltre notifiche e-mail per monitorare un concorrente o tenere traccia di ciò che sta succedendo con una campagna di un prodotto specifico.

Twilert: specifico di Twitter, Twilert è un’applicazione Web gratuita che avvertirà l’utente ogni volta che una parola (il nome di un prodotto o di un’azienda) o un collegamento vengono menzionati su Twitter. L’utente riceverà inoltre un riepilogo di tutte le parole chiave trovate ogni giorno, un ottimo modo per seguire gli hash tag o le tendenze importanti per l’azienda.

Sprout Social: oltre a monitorare la maggior parte dei siti dei social media, questo strumento Web fornisce funzioni per la gestione dei contatti, l’analisi approfondita della concorrenza, la generazione di lead e l’analisi. Provate la versione di prova gratuita per 30 giorni. Scaricatela qui.

Sendible: simile a Sprout Social, questo strumento consente di monitorare quanto viene scritto sul vostro marchio nei blog, nei comunicati stampa e sui social network. Riporta inoltre una sintesi dei commenti più rilevanti a cui l’azienda dovrebbe rispondere. È disponibile una versione di prova gratuita valida 30 giorni che è possibile scaricare qui.

Idee per innovare
L’azienda di consulenza per l’innovazione globale Kalypso ha condotto un sondaggio tra oltre 90 aziende manifatturiere per scoprire come traggono vantaggio dall’innovazione del social product, dall’utilizzo del social computing per supportare il processo di sviluppo prodotto, dall’innovazione e dagli obiettivi aziendali. I risultati dello studio sono illustrati nel white paper “Social Media and Product Innovation“.

Secondo il sondaggio, oltre metà delle aziende che hanno partecipato usa in una certa misura i social media per l’innovazione del prodotto, anche se la maggior parte di esse è ancora impegnata nelle prime fasi di utilizzo. Malgrado una mancanza di best practice o strategie definite, la maggior parte delle aziende sta ottenendo benefici aziendali importanti, tra cui idee e requisiti di prodotto più numerosi (e migliori) (46%), un time-to-market ridotto (18%), un’adozione più veloce del prodotto (15%), costi di prodotto inferiori (15%) e costi di sviluppo prodotto ridotti (15%).

Lo studio ha inoltre rivelato che, mentre l’innovazione del social product è ancora nelle prime fasi di adozione, il 90% delle aziende che ha partecipato al sondaggio intende aumentare l’utilizzo dei social media per l’innovazione, lo sviluppo e la gestione del prodotto il prossimo anno.

Ne consegue che l’innovazione del social product è un altro metodo con cui le aziende possono risolvere meglio i problemi esistenti e generare idee innovative che possono portare allo sviluppo di prodotti migliori in futuro. Dopotutto la conoscenza è sinonimo di potere e, quando i progettisti hanno le conoscenze, possono migliorare, innovare e creare prodotti di qualità superiore.

Questo articolo è stato pubblicato in Progettazione rivoluzionata e ha le etichette , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>