PTC Creo 2.0: informazioni importanti per gli utenti di Pro/ENGINEER Wildfire 3.0 (parte 3 di 3)

Sono stati compiuti enormi progressi da Pro/ENGINEER Wildfire 3.0. In questa serie di articoli vengono illustrate in dettaglio tutte le caratteristiche principali delle release dalla metà degli anni 2000, da Pro/ENGINEER Wildfire 4.0 a PTC Creo 2.0. In questa terza parte (la prima parte è disponibile qui e la seconda è disponibile qui) viene illustrato come sono state aggiornate le funzionalità per lamiera e sketch, due aree il cui utilizzo è diventato molto più facile e veloce. Vengono inoltre esaminati ulteriori miglioramenti a livello di feature e prestazioni.

Lamiera
La progettazione di lamiere in PTC Creo Parametric è stata notevolmente migliorata. Molti comandi utilizzano ora la stessa interfaccia utente standard del prodotto di base.  Di conseguenza, nei nostri test di confronto gli utenti di PTC Creo Parametric hanno impiegato il 49% di tempo in meno rispetto agli utenti di Pro/ENGINEER Wildfire 5.0 per eseguire le stesse attività relative alle lamiere.

  • Apertura di una finestra di anteprima delle serie piatte per visualizzare il modello 3D come serie piatta in una finestra separata mentre si lavora
  • Modifica in tempo reale delle parti in lamiera con anteprima e modifica dinamica
  • Utilizzo di strumenti comuni in tutto il lavoro, ad esempio la creazione pareti e piegature
  • Creazione di una feature di forma o di una perforatura parziale da uno sketch
  • Utilizzo dello strumento di unione per connettere due pareti intersecanti con una piegatura tra di esse
  • Visualizzazione in anteprima della geometria sovrapposta nella finestra di anteprima delle serie piatte
  • Creazione automatica di un’istanza di family table di serie piatta dal modello quando la feature di serie piatta viene rigenerata nell’albero del modello o visualizzata in anteprima nella finestra di anteprima delle serie piatte

In Pro/ENGINEER Wildfire 5.0, inoltre, è stata aggiunta la possibilità di specchiare le pareti piane e sagomate durante la progettazione di lamiere. 

Ambiente di sketch
In PTC Creo Parametric, per passare alla modalità sketch sono sufficienti un paio di clic. È soltanto uno dei modi in cui è stata notevolmente semplificata la modifica di feature. Nelle versioni più recenti di PTC Creo Parametric potete osservare i seguenti miglioramenti:

In Pro/ENGINEER Wildfire 4.0, inoltre, è stata aggiunta la possibilità di sostituire riferimenti mancanti e non validi degli sketch (dimostrazione).

Miglioramenti a livello di feature
Sono state introdotte diverse strategie per un utilizzo più efficiente delle feature in Pro/ENGINEER Wildfire 4.0 e 5.0.

Prestazioni
A partire da Pro/ENGINEER Wildfire 4.0, è stato ridotto il tempo necessario per ripristinare le feature in un modello dopo l’annullamento di una ridefinizione di feature (dimostrazione). Se desiderate provare PTC Creo Parametric, scaricate la versione di prova GRATUITA valida per 30 giorni.

Questo articolo è stato pubblicato in Novità di Creo 2.0, Uncategorized e ha le etichette , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>