Desktop Engineering: il problema dei dettagli nella visualizzazione virtuale di progetto

Desktop Engineering ha intervistato Paul Sagar, Director of Product Management di PTC, e rappresentanti di Autodesk, Siemens PLM e Dassault Systemes in merito a vari programmi software CAD e alle operazioni di rendering. Sagar ha rilevato che il rendering fotorealistico, sebbene importante, è meno necessario del rendering in tempo reale. “Gli utenti desiderano sentirsi più immersi nel progetto ed essere in grado di osservare l’aspetto di un prodotto in modo più realistico”. Nei prodotti di modellazione Creo di PTC (Creo Direct e Creo Parametric), è possibile scegliere di lavorare in una modalità con accelerazione OpenGL, con ombre e riflessi attivati. Non si tratta tuttavia di una modalità con raytrace. In Creo Parametric, viene offerta la possibilità di generare immagini fisse con raytrace, ma non di utilizzare modelli CAD in modo interattivo. È inoltre possibile utilizzare Creo Advanced Rendering Extension di PTC per creare immagini con raytrace. Il rendering con raytrace nei prodotti Creo di PTC è basato su mental ray di mental images, una divisione di NVIDIA.

Questo articolo è stato pubblicato in Reazioni a CREO, Tecnologia di Creo e ha le etichette , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>