Progettazione “social”

Ogni produttore pretende di concepire il prossimo nuovo eccezionale prodotto che sconvolgerà il settore, attirerà l’invidia dei concorrenti e indurrà i clienti ad accorrere nei locali negozi. La questione è quindi come le aziende generano nuove idee per nuovi prodotti innovativi. Nell’attuale ambiente di sviluppo prodotto, un maggior numero di aziende si rivolge a tale scopo ai social media e a nuovi strumenti basati sul Web.

Web 2.0. Gli strumenti Web 2.0 consentono alle aziende di espandere i propri team di sviluppo oltre le pareti aziendali e facilitano la creazione e la gestione di team globali multidisciplinari di grandi dimensioni. Questi strumenti basati sul Web includono wiki, siti di social networking, blog, rilevamento della presenza e gruppi di discussione, che possono tutti essere utili per generare nuove idee di prodotto in grado di alimentare la pipeline dei prodotti di un’azienda. Nella fase concettuale dello sviluppo prodotto, questi strumenti possono essere utilizzati per facilitare la partecipazione e la collaborazione di un maggior numero di persone, sia all’interno che all’esterno di un’azienda. Questi strumenti possono agevolare considerevolmente la capacità di un’azienda di ottenere feedback dai clienti nell’intero ciclo di vita del prodotto e favorire le relazioni con i clienti nonché con i dipendenti interni. Internamente, l’obiettivo è spesso creare una community incentrata sulla collaborazione che ostacoli l’esistenza di silos. Quando il lancio di un nuovo prodotto richiede il coinvolgimento di progettazione tecnica, sviluppo prodotto, marketing, supporto clienti e vendite, questi gruppi sono spesso dislocati in diversi fusi orari. Se i componenti dettagliati del lancio sono integrati in una soluzione collaborativa di social networking, tutte le parti usufruiscono della visibilità immediata del progetto e di ciascuno dei suoi componenti. È possibile osservare lo stato di avanzamento nonché comunicare immediatamente le battute d’arresto ed eliminare le ridondanze. All’interno di un’azienda, gli strumenti Web 2.0 consentono inoltre di centralizzare le attività e favorire la collaborazione tra gruppi interdipartimentali. Utilizzando forum e strumenti collaborativi nella Intranet di un’azienda, è possibile incoraggiare le parti coinvolte interne a partecipare e contribuire alla pari condividendo le proprie opinioni nonché i propri progetti e processi. Questa trasparenza garantisce ai dirigenti la possibilità di visualizzare chiaramente i progetti e le iniziative a livello aziendale e fornisce ai dipendenti una visibilità superiore della relazione tra le loro attività quotidiane e i più ampi obiettivi aziendali.

Crowdsourcing Uno dei principali vantaggi di Internet per le aziende è la sua capacità di promuovere l’innovazione e la creatività umana, di imbrigliare le masse e raccogliere le opinioni della folla (“crowd”) per ispirare l’innovazione. Una tendenza emergente che influisce sul modo in cui vengono generate le idee di nuovi prodotti è il crowdsourcing. Il crowdsourcing è l’outsourcing delle attività a un esteso gruppo esterno liberamente definito di persone, che spesso include i clienti. L’obiettivo del crowdsourcing ai clienti è coinvolgere i clienti nel processo di concettualizzazione e progettazione dei prodotti. Essenzialmente, i clienti diventano un’estensione della forza lavoro di un’organizzazione che fornisce “un’esclusiva” sulle proprie preferenze, avversioni e così via. Esistono numerosi esempi di produttori che utilizzano il crowdsourcing per generare nuove idee per prodotti e servizi.

Il Customer Innovation Lab online di BMW, ad esempio, è uno strumento online che consente agli utenti di creare nuove idee per prodotti e servizi. Tramite questo progetto pilota, gli utenti possono inviare proposte per nuove idee direttamente a BMW, i cui team di esperti valuteranno le proposte e selezioneranno le opzioni migliori. Il sito Beta Labs di Nokia, il cui slogan è “Provate ciò che desiderate. Dite ciò che pensate”, è un sito gratuito che consente a chiunque di provare le nuove applicazioni in fase di testing beta e intervenire in proposito, scrivere o leggere recensioni e scoprire le opinioni di altri partecipanti alla prova sulle versioni beta testate. Nel sito Connect + Develop di P&G, gli utenti possono condividere promettenti idee su prodotti, tecnologie, attività aziendali, metodi, marchi, confezionamento o progettazione inviandole online. Tramite il sito, l’azienda ha definito oltre 1.000 accordi attivi con partner di innovazione. I visitatori del sito possono inoltre cercare opportunità di accesso e licenza per le tecnologie P&G e scoprire le attuali esigenze dell’azienda. Esistono molti diversi fornitori di crowdsourcing che fungono da tramite per collegare le organizzazioni a migliaia di potenziali clienti online alla ricerca di nuove idee. Sono apparse piattaforme di crowdsourcing che consentono alle organizzazioni di automatizzare la raccolta delle idee dei clienti. Proprio questo mese, GE Global Research, MIT e DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) hanno annunciato congiuntamente un programma basato su una nuova piattaforma di crowdsourcing che consentirà a una community globale di esperti di progettare e produrre rapidamente sistemi complessi come veicoli militari, sistemi di aviazione e apparecchi medicali avanzati salvaguardando al tempo stesso la proprietà intellettuale. Secondo GE, la nuova piattaforma di crowdsourcing è una parte fondamentale delle iniziative aziendali per realizzare la “Internet industriale” per connettere dati, strumenti di progettazione e simulazioni in un ambiente collaborativo e velocizzare così la progettazione di sistemi industriali estremamente complessi.

Questo articolo è stato pubblicato in Progettazione rivoluzionata e ha le etichette , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>