Gestione delle complessità della progettazione di prodotti con un elevato impiego di software

Nell’attuale panorama competitivo della progettazione, un numero crescente di prodotti trae le proprie funzionalità dal software. Spesso, il software crea la differenza tra i prodotti e consente ai produttori di personalizzarne le funzionalità per singoli mercati e utenti. La gestione del lato software della progettazione, tuttavia, introduce problematiche aggiuntive che possono determinare scarsa qualità, cicli di sviluppo più lunghi e minore efficienza. In un sondaggio condotto da Tech-Clarity, oltre 100 aziende sono state intervistate in merito alla progettazione di prodotti con un elevato impiego di software. Il 53% dei partecipanti ha dichiarato che stava aumentando significativamente il software incorporato nei propri prodotti, mentre il 57% ha segnalato che il software stava sempre più diventando un elemento integrante delle proprie progettazioni. Il 55% dei partecipanti ha affermato che la differenziazione dei prodotti rispetto alla concorrenza si basava principalmente sul software. Vantaggi Oltre alla possibilità di differenziare i prodotti e aggiungere funzionalità, il maggiore utilizzo di software nei prodotti ha garantito anche un livello superiore di innovazione. I settori automotive e high-tech sono due dei settori in cui si riscontrano la massima crescita nell’utilizzo di software nei prodotti e l’associato aumento dell’innovazione. Alcuni modelli di automobili, infatti, raggiungono circa 100.000 righe di codice. Volt di GM, un veicolo ad alimentazione elettrica, contiene più di dieci milioni di righe di codice e oltre 100 controller elettrici. La crescente adozione di software nei prodotti è determinata da numerosi motivi concorrenziali. Il principale vantaggio risulta essere la maggiore qualità dei prodotti. Quasi la metà (49%) delle aziende partecipanti al sondaggio ha indicato che le soluzioni software hanno migliorato la qualità dei prodotti. Il report afferma inoltre che le aziende sfruttano l’innovazione basata sul software per migliorare la propria capacità di personalizzare i prodotti, aumentare il riutilizzo, apportare agili aggiornamenti sul campo e ridurre i costi dei prodotti e dello sviluppo prodotto. Problematiche Il sondaggio ha rilevato che nonostante i vantaggi competitivi, le complessità intrinseche della progettazione di prodotti con un elevato impiego di software possono generare importanti problematiche e impatti aziendali negativi. Oltre la metà delle aziende ha indicato di riscontrare problemi di qualità dei prodotti e ritardi nel time-to-market quando sviluppano prodotti con un elevato impiego di software. Un problema chiave è la gestione delle modifiche di progettazione e delle associate dipendenze. Oltre la metà dei partecipanti (56%) ha infatti segnalato che si tratta di una “problematica importante” quando si sviluppano prodotti con un elevato impiego di software. Le difficoltà derivano in buona parte dal fatto che molti produttori utilizzano piattaforme diverse per progettare i componenti meccanici, elettrici e software. La gestione di una modifica nel software è complicata, soprattutto quando deve essere strettamente coordinata con modifiche nella progettazione meccanica e in quella elettrica. Gli altri problemi citati includono la gestione di reti di progettazione dislocate in tutto il mondo, l’integrazione interdisciplinare e la chiusura del ciclo dai requisiti alla convalida. Tra gli ulteriori problemi, quasi la metà dei partecipanti ha indicato i test e la convalida e la mancanza di comunicazione tra i reparti. Il sondaggio ha rilevato che alcune aziende riscontrano minori problemi durante la progettazione tecnica di prodotti contenenti componenti elettrici, meccanici e software. Tali aziende condividono le seguenti caratteristiche: – Team di progettazione unificati o integrati per la progettazione elettrica, meccanica e software – Utilizzo della modellazione di sistemi – Soluzioni unificate o integrate per la progettazione di prodotti con un elevato impiego di software – Utilizzo di soluzioni di gestioni dei dati o del ciclo di vita formali, ad esempio PLM (Product Lifecycle Management) e/o ALM (Application Lifecycle Management) Suggerimenti per avere successo Lo sviluppo di prodotti con un elevato impiego di software è un’arma a doppio taglio per i produttori. Può garantire importanti vantaggi aziendali strategici, ma anche aumentare la complessità dei prodotti e dello sviluppo prodotto. Molte aziende sono riuscite a ridurre le complessità impiegando la modellazione di sistemi, sfruttando soluzioni di progettazione integrate e adottando un approccio in termini di ciclo di vita per il supporto dello sviluppo prodotto basato su sistemi. L’espansione delle soluzioni PLM consente di integrare i team, migliorare la collaborazione e offrire una visualizzazione trasparente dello sviluppo prodotto nell’intera supply chain e nell’intero ciclo di vita del prodotto. I produttori che adottano un approccio strutturato in termini di dati/ciclo di vita presentano maggiori probabilità di usufruire dei preziosi vantaggi della progettazione di prodotti con un elevato impiego di software. Una copia gratuita dell’intero sondaggio, Developing Software-Intensive Products, può essere scaricata gratuitamente dal sito Web Tech-Clarity.

Questo articolo è stato pubblicato in Progettazione rivoluzionata e ha le etichette , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>