Cliente Creo: progettazione di macchine Indy affidabili

Negli Stati Uniti, esistono due tipi principali di corse automobilistiche: le corse di auto a ruote scoperte ( Indy o Formula 1) e di stock car (NASCAR).

Confrontare i due tipi è come confrontare jet da caccia e bombardieri B-52, che sono progettati gli uni per la velocità e gli altri per resistenza e affidabilità.

Le macchine da corsa a ruote scoperte devono le proprie prestazioni superiori al peso ridotto, al telaio con baricentro basso, al motore potente e all’aerodinamica fluida.

Le ruote scoperte consentono inoltre di mantenere freddi i freni, un aspetto utile in lunghe corse con varie velocità. La raffinatezza dell’auto da corsa ha tuttavia un prezzo.

Il contatto tra ruote è pericoloso, soprattutto quando lo spigolo anteriore di uno pneumatico entra in contatto con la parte posteriore di un altro pneumatico.

I battistrada si muovono in direzioni opposte ad alta velocità e quando i due pneumatici si toccano la rapida decelerazione che ne deriva causa la torsione del telaio di entrambe le macchine, scagliando spesso improvvisamente e potentemente verso l’alto uno o entrambi i veicoli.

Un incidente tra due o più auto a ruote scoperte può ricordare delle foglie autunnali sollevate dal vento, finché non ci si rende conto che non si tratta di foglie ma di macchine reali che viaggiano a oltre 300 km/h con persone reali alla guida.

Nella Indy Racing League (IRL) americana, negli ultimi 15 anni si sono verificati quattro incidenti mortali. Troppi.

Dallara, una società italiana di progettazione di macchine da corsa, ha partecipato sin dall’inizio all’IRL e si dedica a migliorare la sicurezza delle proprie auto da corsa.

Utilizzando Creo Parametric, è in grado di progettare l’auto in 3D e simularne le prestazioni ad alta velocità.

Dallara ha dichiarato: “In un mondo di rapidi cambiamenti, questa flessibilità consente di incorporare modifiche di progettazione in modo rapido e conveniente e di personalizzare il progetto in base ai requisiti esclusivi del cliente”.

In questo video, Vince e Allison illustrano come Dallara abbia apportato modifiche alla progettazione del telaio non solo per garantire la sicurezza dei piloti in caso di incidente, ma anche per prevenire gli incidenti.

Questo articolo è stato pubblicato in Clienti Creo e ha le etichette , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>