Cliente Creo: la modellazione parametrica ispira l’architettura del XXI secolo

Per buona parte del XX secolo, i grandi edifici sono stati ispirati dal lavoro dell’architetto moderno Ludwig Mies van der Rohe, che introdusse un aspetto minimalista, con forme ripetitive facilmente producibili in massa. L’influenza dell’architetto tedesco, a cui viene spesso attribuita la frase “meno è più”, è osservabile negli edifici più alti delle aree metropolitane di tutto il mondo. Adesso, secondo l’architetto olandese Kas Oosterhuis, è il momento di passare oltre. Oosterhuis rileva che la modellazione parametrica ha liberato progettisti e architetti dai vincoli dei componenti base della generazione di Mies van der Rohe. Oggi, sostiene Oosterhuis, è possibile eseguire la personalizzazione di massa di ogni parte del progetto utilizzando la modellazione digitale e la produzione “file to factory”, con cui i progetti passano direttamente dal sistema CAD ai macchinari da cui vengono prodotti. Le ripetitive forme squadrate del passato vengono così sostituite da forme organiche curve. Come potrebbe presentarsi un progetto realizzato parametricamente? Oosterhuis sta sviluppando uno stile complesso e altamente computazionale, ma non complicato. Afferma che tali idee si possono trovare in natura: si pensi ad esempio a un paesaggio formato da dune di sabbia battute dal vento. Nella progettazione di prodotti, Oosterhuis fa riferimento a modelli di automobili in cui caratteristiche come fari e parafanghi si fondono nella forma complessiva della carrozzeria. In questo episodio di The Product Design Show potrete osservare due strutture progettate parametricamente dalla società di Oosterhuis, ONL Architects, utilizzando Creo Parametric. Vince e Allison illustrano i dettagli della progettazione con parti non standard. Se gli architetti e ONL hanno ragione, questo sarà solo l’inizio di una nuova era di edifici progettati parametricamente.

Questo articolo è stato pubblicato in Clienti Creo e ha le etichette , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>