Creo 1.0 in un ambiente di lavoro multi-CAD con più strumenti

Con Creo 1.0, PTC offre gli approcci di progettazione 3D della modellazione parametrica e della modellazione diretta in un’unica suite di prodotti. Se operate in un ambiente multi-CAD o utilizzate più strumenti, Creo potrà introdurre importanti cambiamenti positivi nelle vostre modalità di lavoro.

Esperienza multi-CAD tradizionale
Secondo Aberdeen Group, circa l’82% delle aziende utilizza più strumenti CAD per supportare clienti, fornitori e altri partner della supply chain.  Aberdeen ha di fatto riscontrato che numerose aziende utilizzano fino a 5 diversi strumenti CAD.

I fornitori di software si sono impegnati per creare un ambiente più interoperabile per i produttori. In realtà, tuttavia, non è possibile trovare uno strumento che consenta di importare, modificare e quindi incorporare le modifiche nel progetto originale. In un ambiente parametrico tradizionale, infatti, esportando un modello dal formato nativo si perdono dati intelligenti di progettazione. Ne conseguono frustrazione, perdita di tempo a causa della ricreazione ex novo dei modelli da parte dei team e presenza in un unico ambiente di diversi sistemi CAD ridondanti.

Esperienza con più strumenti tradizionale
Molti ingegneri devono inoltre gestire strumenti specializzati privi di flessibilità. È necessario poter lavorare sui modelli con strumenti di progettazione elettromeccanica, modellazione umana digitale, attrezzaggio associativo e così via. Come nel caso di sistemi CAD incompatibili, la mancata interazione degli strumenti specializzati determina frustrazione, perdita di tempo e lavoro e strumenti ridondanti.

Esperienza con Creo 1.0
Creo 1.0 consente di trasferire i progetti dal sistema di un fornitore a PTC senza ricominciare da capo. È sufficiente aprire il modello nell’applicazione Creo Direct e apportare le modifiche desiderate senza preoccuparsi delle interdipendenze. Dietro le quinte, Creo 1.0 applica le modifiche utilizzando un modello di dati comune che funziona in un ambiente parametrico o diretto. È pertanto possibile trasferire liberamente i modelli importati da Creo Direct a Creo Parametric e viceversa, senza perdere dati intelligenti di progettazione.

Gli utenti esperti di strumenti parametrici, infatti, non devono neanche utilizzare l’applicazione diretta. Creo 1.0 offre un’estensione, Creo Flexible Modeling Extension (FMX), in grado di fornire funzionalità dirette in Creo Parametric.  È pertanto possibile caricare qualsiasi modello Creo Parametric e modificarlo mediante FMX con la stessa facilità garantita da un modellatore diretto. Creo offre inoltre la più vasta gamma di funzionalità interoperabili di progettazione, visualizzazione e illustrazione disponibile sul mercato.

La suite Creo, infine, include un’eccezionale gamma di strumenti in applicazioni in grado di interagire tra loro. Non è necessario utilizzare strumenti ridondanti incompatibili per svolgere il proprio lavoro. Poiché tutti gli strumenti e tutte le applicazioni sono basati sulle stesse interfacce, inoltre, non è necessario imparare a utilizzare un nuovo strumento per ogni lavoro. Il lavoro in un ambiente multi-CAD con più strumenti è soltanto uno dei processi che risultano facilitati dalla possibilità di passare dalla modellazione parametrica alla modellazione diretta e viceversa. Nelle prossime settimane approfondirò l’argomento. Immagine di ZORIN DENU

Questo articolo è stato pubblicato in Novità di Creo 1.0 e ha le etichette , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>