Creo 1.0 e le modifiche dell’ultimo minuto

Se siete un assiduo lettore di questo o simili blog, sapete che molti fornitori dividono il mondo CAD in base a due approcci: modellazione parametrica e modellazione diretta. In un articolo recente, ho illustrato come Creo 1.0 combina i due approcci per creare una suite e un processo di progettazione di prodotti più completi.  Le modifiche di progetti dell’ultimo minuto sono un esempio perfetto.  

L’esperienza parametrica tradizionale

Le modifiche dell’ultimo minuto sono inevitabili nella progettazione di prodotti.  Gli utenti CAD con modellatori parametrici cercano di prevedere tali modifiche mentre pianificano il progetto. Con i modellatori parametrici, la geometria viene generata tramite feature parametriche inserite in ordine sequenziale. È tutta una questione di struttura. Tutte le feature fanno parte di una rete complessa di interdipendenze. Se il modello è concepito o compreso bene, un ingegnere può gestire efficientemente un aggiornamento dell’ultimo minuto. È sufficiente sfruttare queste interdipendenze parametriche per eseguire rapidamente modifiche potenti, intelligenti, automatiche in tutto il modello. Ma vi sono numerose situazioni in cui ciò non funziona. Se l’ingegnere assegnato alla modifica non ha dimestichezza con la struttura del modello originale o la modifica non rientra negli intervalli parametrici tollerabili, potrebbe avere dei problemi. Non è insolito per i progettisti o gli ingegneri apportare alcune modifiche in una fase successiva e iniziare rapidamente il modello da zero.

L’esperienza diretta tradizionale

I fornitori di modellatori diretti hanno subito confermato la loro disponibilità all’esecuzione di modifiche di progettazione dell’ultimo minuto.  Con la modellazione diretta è possibile apportare facilmente modifiche al modello in qualsiasi momento, come se si trattasse di un pezzo di argilla.  Chiunque può apportare le modifiche, non è neanche necessario che sia un esperto CAD. L’approccio alla modellazione diretta è la soluzione ideale quando si tratta di effettuare modifiche impreviste dell’ultimo minuto a un progetto o integrare una parte migliore o una nuova acquistata poco prima della produzione. Purtroppo solitamente si perdono i dati e l’intento di progettazione previsti dalla modellazione parametrica.  Attività come la creazione di varianti diventano difficili.  Per ottenere tutta questa flessibilità si è sacrificata la potenza.

L’esperienza Creo 1.0

Con Creo 1.0 è possibile utilizzare un modello parametrico completo e introdurre modifiche all’ultimo minuto senza dovere iniziare da capo. È sufficiente lanciare il modello nell’applicazione Creo Direct e apportare le modifiche desiderate senza preoccuparsi delle interdipendenze. Dietro le quinte, Creo 1.0 applica le modifiche utilizzando un modello di dati comune che funziona in un ambiente parametrico o diretto. Infatti gli utenti parametrici esperti non devono neanche usare l’applicazione diretta. Creo 1.0 offre un’estensione, Creo Flexible Modeling Extension (FMX), che fornisce funzioni dirette in Creo Parametric.

La risposta alle modifiche dell’ultimo minuto è solo un processo che diventa molto più semplice quando è possibile passare dalla modellazione parametrica a quella diretta. Nelle prossime settimane approfondirò l’argomento. Immagine di jez s

Questo articolo è stato pubblicato in Novità di Creo 1.0 e ha le etichette , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. I trackbacks sono chiusi ma puoi scrivi un commento.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>